Disseminazioni per un viaggio alla scoperta delle culture del mondo

Dal 5 al 30 Dicembre 2020 a Roma il festival Cerealia la festa dei cereali e del Mediterraneo, organizzato dalla M.Th.I. ha dato vita, a numerosi appuntamenti “disseminati” e dedicati ad un pubblico trasversale, tra arte e gastronomia: laboratori ludico-creativi dedicati al mondo creativo di Gianni Rodari; un workshop educativo sugli sprechi alimentari; il cooking lab per giovanissimi cuochi in erba con lo chef Renato Bernardi.

In questo anno così particolare gli organizzatori del progetto Cerealia - vincitore dell’Avviso Pubblico per la concessione di contributi economici ai programmi per l’anno 2020 condizionati dall’emergenza epidemiologica covid-19 - hanno sentito la necessità di riuscire a raggiungere anche un pubblico più giovane prevedendo una serie di attività a loro dedicate.

Tra gli appunta­menti più attesi domenica 27 dicembre Ricette in ver­si. Poesie sensualmente appetibili, una video performance tra arte e cucina dedicata ai 200 anni di Pellegrino Artusi, in collaborazione con la scuola di cucina TuChef di Roma e con Park Hotel Villa Grazioli.

La video performan­ce sarà visibile online sul canale Youtube MTHI Italia e del festival Cerealia | Cerealialudi e vedrà la partecipazione di numerosi artisti: con la drammaturgia di Ly­dia Biondi, ispirata all’antologia di gastrono­mie amorose di Claudio Borgoni, ha la regia di Tomaso Thellung. Interpreti: Cristian Masi, Elisa Proietti, Caterina Misasi, Simone Bobini, Diana Forlani. Musiche a cura di Antonio Sor­gi. Infine dal 28 al 30 dicembre - quattro we­binar, Adolescenza e Nutrienti, presentati da adolescenti per gli adolescenti.

I video saran­no disponibili online sul sito www.guidageni­tori.it e in seguito sul sito del festival Cerea­lia. Anche quest’anno, nonostante la difficile situazione che il nostro Paese sta vivendo, il festival ha offerto occasioni d’interscambio culturale inter - transdisciplinare, affrontan­do tematiche quali l’alimentazione, l’ambien­te, l’economia, il territorio e la dimensione sociale che sono per la nostra società i temi del futuro di tutti e in particolare delle nuove generazioni.

Da questi appuntamenti è nato il Magazine Cerealia - Speciale Cronaca Diretta, che racconta, attraverso le interviste e le parole dei partner, come nasce la voglia di condividere l’alimentazione e la gastronomia; l’amore e la passione per il territorio e per il paesaggio; il valore della tradizione e di preservare i prodotti della nostra terra che fanno parte della nostra cultura e sono il patrimonio dell’umanità.

MOTÌ - Exclusive Ballroom Centers, partner di Cerealia e della Music Theatre International - M.Th.I., Vi invita a scaricare il Magazine dove potrete scoprire interviste e racconti che promuovono i concetti della promozione della cultura; diverse discipline e diversi partner che si sono integrati attraverso le arti performative, la cultura del cibo e della tradizione.

In questo scenario il festival Cerealia e Motì sono legati entrambi da un obiettivo comune che è quello della valorizzazione della terra e delle culture autoctone; una celebrazione di usi e costumi che diventa occasione di interscambio culturale e intreccio tra ambiente, agricoltura, gastronomia, economia, commercio e dimensione sociale.

Con il Progetto Spazio Cultura, Motì realizza uno spazio d’incontro unico dove scoprire e immergersi nella cultura di un Paese attraverso il ballo, il cibo, la musica, l’arte e dove la cultura crea relazioni e favorisce l’incontro. Il Founder di Motì, Alessio Specolizzi, ci racconta con una sua intervista pubblicata nel Magazine il Progetto Spazio Cultura.

Per scaricare il Magazine clicca qui.

Motì S.r.l.s. Unipersonale - Via Pietro da Cortona, 26 - 00196 Roma (RM) | Tel. +39 06 85382366 | P.Iva 15718411000 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Motì Group

Copyright ©2022

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net