Balli giapponesi e la loro cultura.

La danza è uno degli aspetti principali che caratterizzano la cultura di un popolo. In Giappone per esempio la danza rispecchia molto due caratteristiche che contraddistinguono il Sol Levante, la calma e la grazia, e ben si allinea con altre forme di arte, come per esempio il teatro.
Tradizione e modernità in Giappone vanno di pari passo, e la danza è caratterizzata proprio da questa fusione. Tanti sono i balli di corte tradizionali ancora praticati, restando aperti anche a forme di ballo più popolari.

Il bugaku

Il bugaku è la più antica danza di corte praticata ancora oggi, legata a leggende, personaggi e figure della mitologia shinto e della cultura buddista. Questo ballo si pratica su una piattaforma quadrata sotto le note della musica di corte: la gagaku. Un ballo lento con costumi ricamati e complessi.

Le danze popolari

Tra le danze popolari vi è la obon o bon odori, dove i ballerini intono ad un’impalcatura di legno danzano a cerchio in senso antiorario e altri si avvicinano e si allontanano dal cerchio. La buto è una danza molto popolare, con i ballerini semi nudi e movimenti impetuosi e taglienti.
Questo ballo varia a seconda di chi lo interpreta: può essere selvaggio, spirituale, sensuale, violento e decadente. Il ballerino è dipinto di bianco e, con smorfie tipiche del teatro giapponese, alterna movimenti frenetici a quelli lenti.

Nonostante la differenza dei diversi balli giapponesi, il loro significato, i passi e la storia che li caratterizza, hanno tutti una cosa in comune: i dettagli che conferiscono un certo fascino e unicità all’esibizione. Utilizzano diversi oggetti come asciugamani, cappelli, ombrelli, maschere… questo perché l’intento è il messaggio che si vuole mandare e la tematica che si affronta in base agli indumenti e agli accessori.

Tra gli accessori più popolari è il fan quello più caratteristico delle danze popolari giapponesi. Il fan è un ventaglio che nel simbolismo giapponese esprime senso di gioia e piacere. Durante l’esibizione questo deve essere facile da aprire rapidamente e possibilmente grande perché più facile da gestire.

I balli giapponesi non seguono regole precise, ma semplicemente movimenti base con un tocco di improvvisazione.

Motì S.r.l.s. Unipersonale - Via Pietro da Cortona, 26 - 00196 Roma (RM) | Tel. +39 06 85382366 | P.Iva 15718411000 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Motì Group

Copyright ©2022

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net